VISITARE LA MARSICA – COSA FARE (ITA)


 

 

Questo territorio, ricchissimo di risorse naturali e paesaggistiche, offre l’opportunità di vivere una vacanza stanziale all’insegna dello sport, del relax e del divertimento per alternare momenti di svago alla visita al patrimonio storico-artistico, assai ricco e variegato.

 

Nel paradisiaco scenario appenninico delle alte montagne marsicane, troviamo località di fama internazionale come Ovindoli, Pescasseroli ecc., dove è possibile praticare sport invernali come lo sci di fondo o lo snowboard.

 

In estate il territorio non esaurisce la sua carica attrattiva, che anzi diventa ancora più bella per i colori che si generano in questa parte dell’anno. Nei mesi estivi è possibile praticare un’infinità di sport, dalla mountain bike, al trekking, alle arrampicate, all’equitazione.

 

A questo proposito segnaliamo la presenza dell’ippodromo di Tagliacozzo, una struttura all’avanguardia, dove è possibile ammirare le corse dei cavalli e che con la sua presenza rappresenta un po’ il forte legame fra questo territorio e il cavallo.

 

Per gli amanti delle passeggiate nella natura, la Marsica offre un’amplissima scelta per i numerosi sentieri boscosi, sia collinari che montani, dove è possibile addentrarsi. In questo ambito segnaliamo la possibilità di fare passeggiate all’interno delle faggete delle Marsica, le più antiche d’Europa e per questo diventate sito Unesco.

 

Per gli amanti delle escursioni speleologiche il territorio marsicano offre un’ampia possibilità con le tante escursioni in grotta, che nella zona sono molto diffuse. Tra queste segnaliamo le grotte di Carsoli e le grotte di Stiffe, autentici gioielli geologici marsicani.

 

Oltre agli sport sono da citare le numerose sagre e feste paesane che animano d’estate ogni borgo della Marsica e consentono, frequentandole, di vivere esperienze uniche e di gustare le numerose prelibatezze del territorio.

 

 

 


VISITARE LA MARSICA