TAGLIACOZZO – PORTA DEI MARSI


DESCRIZIONE DI PORTA DEI MARSI DI TAGLIACOZZO

 

Porta dei Marsi è una delle cinque porte medievali della città, che introduce ancora oggi alla parte antica di Tagliacozzo, ed è da sempre uno dei simboli della cittadina marsicana.

La cittadina di Tagliacozzo si allarga verso la parte bassa tra XIV e XV secolo, e conseguentemente anche la cinta muraria subisce lo stesso sviluppo, allargandosi su questo fronte. La nuova struttura muraria, costruita nella zona bassa verso la campagna, si ricongiunge poi nella parte alta con il resto della vecchia cintura muraria.

Nella nuova cinta di mura vengono strutturate due nuove entrate: Porta Corazza che da sul fiume Imele e Porta da’ Piedi che introduce al paese dalla campagna. Il nome di Porta da Piedi rimane in uso per diversi secoli, fino a quando la porta medievale prende il nuovo nome di Porta dei Marsi.

 

Porta dei Marsi. (Immagine personale)

 

Questa porta medievale è oggi ancor più che in passato uno dei simboli più importanti di Tagliacozzo, in qualche modo è la porta principe del paese, poichè è la prima che s’incontra entrando nella zona antica. Per secoli questa porta, collocata fra Largo del Popolo e Piazza Obelisco, è stata l’entrata non solo al paese, ma alla zona nobile di questo. E ancora oggi fa da ingresso a Piazza Obelisco, considerato a merito il salotto di Tagliacozzo.

Sul piano strutturale la porta si presenta con un arco a ogiva di tipo durazzesco, con conci di pietra per la cornice.

 


LE PORTE DELLA MARSICA


TAGLIACOZZO