PALAZZO DE VECCHI – ORICOLA


 

STORIA DI PALAZZO DE VECCHI

 

Palazzo De Vecchi è un edificio nobiliare presente nel paese di Oricola, costruito nel primo ‘700, in occasione del matrimonio di Francesco Saverio de Vecchi con Maria Eleonora Boncompagni.

Palazzo De Vecchi, conosciuto anche come Palazzo Rostagno, ha seguito le sorti del paese per tutto il XVIII e XIX secolo ed è stato sempre un punto di riferimento della buona borghesia e nobiltà locale.

Nel primo Novecento il palazzo appartiene a Giacinto De Vecchi Pieralice, un grande intellettuale vissuto tra Ottocento e primo Novecento. Giacinto De Vecchi Pieralice è a inizio Novecento, nel 1901, ispettore onorario agli scavi e ai monumenti dell’area antica di Carsioli. Durante questo periodo accumula una serie di reperti archeologici di età romana, che viene a custodire nel suo palazzo a Oricola.

Oltre a ciò De Vecchi Pieralice ha contribuito alla stesura della Guida della linea ferroviaria Roma – Sulmona. La sua figura di grande intellettuale e letterato la si ritrova negli scritti dei numerosi articoli da lui composti per la rivista cattolica Vox Urbis. Le sue opere si ritrovano spesso negli scritti editi ed inediti presenti in archivi e biblioteche.

Palazzo De Vecchi (o Palazzo Rostagno) è stato sede nel 1943-44 del comando tedesco locale, presente a Oricola dove ha alloggiato il capitano tedesco. A questo proposito rimandiamo al sito di Cavalierenews nel racconto di un breve episodio capitato nel periodo di guerra a Oricola, come emblema della vita di allora in queste zone.

Ancora oggi Palazzo De Vecchi è un punto di riferimento importante nell’ambito del comune di Oricola. Nel 2014 il comune di Oricola ha dedicato all’illustre letterato Giacinto De Vecchi Pieralice, il largo propiscente Palazzo De Vecchi. Con ciò si è voluto sottolineare sia la grande figura di Giacinto De Vecchi Pieralice, che l’importanza che ancora riveste l’edificio nell’ambito del paese di Oricola.

 

 


STRUTTURA DI PALAZZO DE VECCHI

 

Palazzo De Vecchi è un grosso edificio storico nobiliare di quattro piani, costruito in stile settecentesco.

Adiacente il palazzo è poi presente una piccola cappella privata, ancora consacrata, della famiglia De Vecchi, che rappresenta un vero tesoro nascosto del paese di Oricola.

 

 


BIBLIOGRAFIA

 


TORRI E CASTELLI DELLA MARSICA


ORICOLA