MAGLIANO DEI MARSI – FONTANA DI SATURNO


STORIA DELLA FONTANA DI SATURNO DI MAGLIANO DEI MARSI

 

_____________

XIX secolo

La fontana del Saturno presente in Via Petronilla Paolini, nella parte alta del paese, è una struttura storica del borgo marsicano.

La fontana è presente a Magliano dalla fine del XIX secolo ed ha sempre erogato acqua per il paese, tranne che in particolari momenti dovuti a varie cause.

La storia di questa statua risale alla prima metà degli anni 50′ del XIX secolo, allorquando l’artista francese Mathurin Moreau realizza l’opera in marmo.

Successivamente nel 1855 Marthurin Moreau presenta la statua all’Esposizione Universale di Parigi. La statua viene notata dal fonditore Jean Pierre Victor Andrè che la compra e ne realizza diverse copie in ghisa che sono poi rivendute, soprattutto in Francia e Italia.

A questo punto una delle statue in ghisa realizzate dalla Societè Anonime del Fonderies d’Art du Val d’Osne viene comprata e importata in Italia dalla Fonderia Artistica Industriale Francesco De Luca nel 1889.

Ebbene il comune di Magliano compra la statua dalla Fonderia di Francesco De Luca, che realizza diverse copie dell’Etè di Moreu, che vengono vendute a diversi comuni della Marsica e dell’Italia meridionale. Non avendo trovato al momento fonti dirette, possiamo immaginare che la statua una volta comprata dal comune sia stata poi collocata da questro nella piazza dove ancora oggi risiede.

 

___________

XX secolo

 

Nel 1904 abbiamo il terremoto con epicentro nelle vicinanze di Magliano di 5,7 gradi sulla scala Richter. Il sisma produce alcuni danni al paese, ma nessuno alla fontana. Nel 1915 avviene l’altro ben più grave sisma di Gioia dei Marsi che distrugge l’intera Marsica compresa Magliano che riporta danni gravissimi, con molti morti. Tuttavia sembrerebbe che la fontana di Saturno non riporta danni e continua ad erogare acqua.

Successivamente negli anni ’20 e ’30 il paese di Magliano viene riparato in gran parte dal grave sisma e durante questo periodo, la fontana continua a servire il paese.

La fontana non riporta danni dalla successiva occupazione tedesca, e dopo la guerra uscita intatta anche dai bombardamenti alleati continua a servire il paese.

Nel dopo guerra ci sono alcuni filmati, che mostrano la fontana avere ancora un uso civico per Magliano, e solo a partire dalla fine del secolo la fontana diventa specificatamente di carattere ornamentale.

 

____________

XXI secolo

Nel nuovo secolo la fontana di Saturno viene a rappresentare un grande bene storico per il comune di Magliano, che la esalta in vari modi, ponendola come simbolo del paese, che cerca una sua via in chiave turistica.

 

 


STRUTTURA DELLA FONTANA DI SATURNO DI MAGLIANO DEI MARSI

 

Fontana del Saturno di Magliano dei Marsi. (Immagine personale)

 

Da un punto di vista strutturale e architettonico la fontana di “Saturno” è realizzata in stile neoclassico, fatta completamente in ghisa e posta su una base rialzata.

La struttura è posta su un piedistallo a sua volta posto su una base rialzata di quattro gradini. La fontana in se si compone di due piccole vasche dal bordo semicircolare poste una opposta all’altra- Queste raccolgono l’acqua da due mascheroni raffiguranti figure intermedie tra montoni e umani.