AVEZZANO – CHIESA DI SAN GIUSEPPE


STORIA DELLA CHIESA DI SAN GIUSEPPE DI AVEZZANO

___________

XX Secolo

 

La nascita della chiesa di San Giuseppe

Tra il 1920 e il 1924 viene costruita la nuova chiesa di San
Giuseppe ad Avezzano. Al termine dei lavori, ci ritroviamo un edificio in stile moderno e semplice nello stesso tempo, con un corpo composto di tre navate. Lachiesa di San Giuseppe è inaugurata nel 1924.

 

La chiesa diventa la prima sede vescovile ad
Avezzano

Nel 1924, contemporaneamente all’inaugurazione della nuova struttura, il vescovo dei Marsi proclama la chiesa di San Giuseppe come sede provvisoria del vescovo
dei Marsi.

Quindi la chiesa di San Giuseppe diventa provvisoriamente la cattedrale dei Marsi, ruolo che manterrà fino al 1937.

La diocesi dei Marsi si trasferisce da Pescina, vecchia sede vescovile, ad Avezzano, attuale capoluogo della Marsica, nel 1924.

Questo spostamento, avvenuto tra mille difficoltà (ricordiamo le molte proteste a Pescina), comporta un aumento di prestigio di Avezzano.

 

La nuova cattedrale di San Bartolomeo

Nel 1937 terminano i lavori della nuova cattedrale di San Bartolomeo, che viene presto consacrata dal vescovo dei Marsi diventando da subito attiva.

Questo in automatico produce la fine del periodo provvisorio della chiesa di San Giuseppe quale cattedrale dei Marsi

 

La Seconda guerra mondiale

Nel 1940 l’Italia entra in guerra e dopo tre anni viene perdendo su tutti i fronti. Ciò porta prima al crollo del fascismo e poi all’invasione tedesca del settembre 1943. Si forma la Linea Gustav che taglia l’Italia in due. Tedeschi e Alleati combattono intorno a questa linea tra ottobre ’43 e giugno ’44.

La gente abruzzese subisce in pieno sia lo stato di polizia tedesco che i bombardamenti alleati. Il periodo è durissimo per tutti.

Tra gennaio e maggio 1944 gli Alleati bombardano massicciamente Avezzano riducendola in un cumulo di macerie. La città è nuovamente distrutta per il 70%.

Tuttavia, gli Alleati e gli antifascisti guadagnano posizioni e alla fine irrompono nella Linea Gustav conquistando il centro Italia. Gli Alleati liberano la Marsica alla metà di giugno 1944. Nell’aprile ‘45 l’Italia è completamente liberata dai nazifascisti.

 

I danni della guerra

Superata la guerra si contano i danni e si nota con malinconia il
disastro che ha colpito la cittadina abruzzese. Tuttavia la piccola chiesa di San Giuseppe non sembra aver riportato gravi danni e può tornare a svolgere la propria attività religiosa in modo più tranquillo.

 

Il nuovo corso

Nella Marsica del secondo dopoguerra la gente procede a risolvere le questioni più spinose, come la ricostruzione delle strutture pubbliche, il rilancio dell’iniziativa economica, la questione delle terre.

In questo quadro di difficile ripartenza la chiesa di San Giuseppe rimane un punto di riferimento dell’intera comunità cittadina e marsicana. Tuttavia, si pone la questione di una ristrutturazione dell’edificio di culto, che mostra segni di decadenza piuttosto rapida.

 

Il restauro degli anni ’50

Negli anni ’50 la chiesa di San Giuseppe viene restaurata per
rimediare ai danni prodotti dalla cattiva manutenzione.

 

La chiesa di San Giuseppe 1960-2000

Per i successivi 40 anni la chiesa ha conosciuto un periodo di tranquillità, confermandosi come punto di riferimento per la comunità locale. La chiesa, infatti, nel corso del tempo ha favorito in diversi modi la crescita del proprio quartiere, avviando iniziative sociali su vari fronti.

___________

XXI Secolo

 

Terremoto del 2009

Nell’aprile 2009 un violento terremoto devasta l’Aquila e tocca marginalmente la Marsica. Nella Marsica i danni del sisma aquilano sono molto contenuti e si concentrano per la maggior parte su alcune chiese e alcuni borghi più vicini al cratere sismico.

La chiesa di SanGiuseppe non sembra aver risentito del sisma, tuttavia di qui a poco tempo è avviato un restauro della struttura.

 

Restauro del 2009

Nel 2009, qualche tempo dopo il terremoto dell’Aquila, la chiesa di San Giuseppe viene sottoposta a restauro, non tanto per eventuali danni dal sisma (che pare non vi
siano stati o siano comunque di scarsa importanza), ma soprattutto per la manutenzione della struttura.

Nello specifico i lavori sono consistiti nel rifacimento del manto di copertura nella navata centrale, con tegole in laterizio.

Attualmente la struttura è pienamente funzionante.

 

 


STRUTTURA DELLA CHIESA DI SAN GIUSEPPE DI AVEZZANO

 

Pianta

La chiesa di San Giuseppe ha una disposizione longitudinale.

 

 

Struttura interna

Riguardo allo spazio interno la struttura si presenta in tre navate, divise da file di pilastri a base quadrata, che separano la navata centrale da quelle laterali.

La chiesa dispone di un corpo retrostante adibito a sagrestia.

Sul piano strutturale la chiesa è formata da travi e pilastri di cemento armato con un solaio di copertura in laterocemento.

Per quanto riguarda la copertura, il tetto è a doppia falda del tipo a capanna nella navata centrale e a falda unica nelle due navate laterali. Il manto di copertura è costituito da tegole in laterizio. I pavimenti invece sono formati da piastrelle di graniglie e cotto.

 

 

Facciata

La facciata principale si caratterizza per l’attacco al cielo che segue il profilo del tetto a salienti.

Allo stesso tempo la facciata viene valorizzata da lesene in corrispondenza delle travi e pilastri in cemento armato, da un marcapiano all’altezza dell’architrave della porta d’ingresso e da due ordini di trabeazione sovrapposte sulla sommità del frontone.

All’interno, nella parte centrale della facciata troviamo un portale d’ingresso in legno con una struttura semicircolare intorno, munito di lunetta vuota con sovrastante rosone cieco.

Ai lati della zona centrale abbiamo due nicchie in corrispondenza delle navate.

Nella facciate laterali invece sono state realizzate piccole finestre che garantiscono l’illuminazione all’interno.

 

 

Campanile

Il campanile si presenta a vela, ed è ubicato nella parte retrostante della navata laterale sinistra, con due monofore sovrapposte munite di campane.

 

 


BIBLIOGRAFIA

 

1) https://necrologie.repubblica.it/chiese/provincia-4-aquila/citta-427-avezzano/166-chiesa-di-san-giuseppe

 


CHIESE DELLA MARSICA


AVEZZANO